Teleradio Padre Pio

Buongiorno, oggi è martedì 30-05-2017, Santa Giovanna d'Arco
RSS

Invia la tua preghiera

Invia la tua preghiera

Invia la tua offerta

Invia la tua offerta

Advertising


Preti in Periferia � Don Fabio De Luca e il carcere minorile di Nisida


29-11-2015 - Autore: Maria Antonia Di Maggio Condividi

Preti in Periferia – Don Fabio De Luca e il carcere minorile di Nisida

Nisida è una piccola isola appartenente all'arcipelago delle isole Flegree, all’estremità della collina di Posillipo, in località Coroglio, a Napoli. L’isola ospita l'Istituto Penale Minorile di Napoli: circa 50 detenuti, per la maggior parte ragazzi tra i 14 e i 20 anni. Don Fabio De Luca è il cappellano del carcere dal 2008, un punto di riferimento e una guida importante per i tanti ragazzi detenuti nell’Istituto, colui che ha acceso in tanti di loro la speranza di un futuro migliore. I detenuti di Nisida sono ragazzi con alle spalle vari reati, provenienti da zone disagiate, culturalmente deviate, con passati problematici, dove il reato spesso è la normalità e dove il carcere più di tanto non fa paura e la rassegnazione ad una vita che sembra non poter andare diversamente è un sentimento comune. Due diverse palazzine sono destinate all’accoglienza dei minori e giovani suddivisi in gruppi; una palazzina è destinata allo svolgimento delle attività didattiche e culturali. Sono tante, infatti, le attività messe in piedi a Nisida a partire dalla scuola, formazione professionale, laboratori di arte e mestieri e attività sportive e sono tanti i volontari che ogni giorno si recano nel carcere per dare il loro sostegno e supporto. I reati più comuni sono rapine, furti, spaccio ma anche reati legati alla criminalità organizzata che sempre di più utilizza gli adolescenti come manovalanza. Cambiare non è mai facile, a volte si è costretti a lasciare la propria città, la propria famiglia per costruirsi un futuro migliore, ma incontrare nella propria vita le persone giuste aiuta a non sentirsi soli e a crederci di più. Don Fabio è uno di questi, una di quelle persone che se si mettono sul tuo cammino ti aiutano a riprendere in mano la tua vita e a renderla migliore, come ci racconta Alessio, che ha passato diversi anni della sua vita in carcere e che ora, grazie all’aiuto di Don Fabio, è riuscito a cambiare e a riprendere in mano la sua vita. Sogna di fare il cuoco e vuole insegnare ai suoi figli che nella vita non conta avere un paio di scarpe nuove ma conta guadagnarsi quelle scarpe onestamente.

TV


Pensieri di San Pio

Padre Pio
O padre mio chi può trascrivervi le consolazioni che mi fa sentire in questo mese la celeste mammina
Firma Padre Pio

Advertising


Partita IVA 03466760711 - Cod. Fisc. 94067460710